QUARTO TRAPIANTO PER IL 2006

ospedale_pronto_soccaGli organi sono stati prelevati dall’equipe medica dell’Università Cattolica di Roma. Immediato l’intervento: i chirurghi del Centro Trapianti del Policlinico Umberto hanno trapiantato fegato e reni a pazienti lucani.  Nuovo trapianto multiorgano, il quarto in Basilicata, per il 2006. Donatrice, una donna lucana di 59 anni, deceduta per una grave emorragia celebrale. L’intervento, eseguito l’11 ottobre con il coordinamento del Centro Regionale Trapianti d’organo, è stato eseguito presso l’ospedale San Carlo di Potenza: alla donna sono stati prelevati il fegato e i reni. A dare il consenso all’espianto sono stati i familiari della donna, informati del decesso dal medico rianimatore. Gli organi sono stati prelevati dall’equipe medica dell’Università Cattolica di Roma. Immediato l’intervento: i chirurghi del Centro Trapianti del Policlinico Umberto hanno trapiantato fegato e reni a pazienti lucani. “Questo atto di solidarietà – ha detto Vito Gaudiano, coordinatore del CRT -, reso possibile dalla sensibilità dei familiari della signora, è stato concretizzato con la collaborazione degli operatori sanitari del San Carlo, della Direzione Sanitaria di Potenza e della Polizia Stradale, che ha scortato l’equipe medica nei suoi spostamenti. Mi sembra di poter affermare che, pur lentamente, stia crescendo l’attenzione del territorio al tema trapianti: oggi abbiamo potuto curare altri pazienti affetti da patologie croniche, donando loro la gioia di una vita normale. Ma il lavoro di sensibilizzazione da fare sulla comunità è ancora tanto”.