Varie

FERMATE A MARATEA

maratea-pan-1TRASPORTI FERROVIARI, PITTELLA (DS): NO A SOPPRESSIONE FERMATE A MARATEA Interrogazione del consigliere regionale al presidente della Giunta e all’assessore alla Mobilità “Vengo a conoscenza che Trenitalia vorrebbe sopprimere alcune fermate di treni a lunga percorrenza nel nostro territorio, in particolare nella stazione di Maratea. A quanto pare le linee sarebbero: Milano-Maratea n.751, Maratea-Milano n.752; Torino-Maratea n. 761, Maratea-Torino n.768”. Lo ha fatto sapere il consigliere regionale dei Democratici di sinistra, Marcello Pittella. “Se confermata – ha aggiunto l’esponente Ds – tale circostanza metterebbe una vasta area del territorio lucano a serio rischio di arretramento. La Basilicata non può permettersi che una zona a forte vocazione turistica come quella del Lagonegrese sia tagliata fuori dalle direttrici ferroviarie che insistono lungo la fascia tirrenica”. Per questi motivi, in una interrogazione al presidente della giunta regionale, Vito De Filippo, e all’assessore alla Mobilità, Francesco Mollica, Pittella ha chiesto se il governo lucano “sia a conoscenza di questa ipotesi e, in caso affermativo, quali iniziative s’intendono intraprendere per scongiurare una decisione che il gestore delle ferrovie dello Stato si appresterebbe a mettere irresponsabilmente in pratica”.