Vari

archiviazione etnoantropologica Arte Pubblica

Continua nel 2015 il lavoro di archiviazione etnoantropologica del Laboratorio permanente di Arte Pubblica, pronto a rispondere così alle esigenze di narrazione del territorio.    

Il tour 2015 iniziato il 5 agosto con "Un Chiaro...racconto" a Chiaromonte e proseguito a Latronico sul tema del brigantaggio, fa tappa oggi a Lauria, dove il centro Ulloa - circolo Arci, organizza la giornata di rievocazione storica della Battaglia di Lauria del 1806, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Lauria, la Regione Basilicata, il LAP Laboratorio permanente di Arte Pubblica, l'ISSBAM e la compagnia degli Amici del Teatro. Obiettivo dell'evento è attualizzare le forme della rappresentazione e della divulgazione, attraverso le arti performative, trasformando almeno per una sera uno spazio del centro cittadino in un teatro immersivo. Per questo motivo, dal 4 agosto è attivo un laboratorio teatrale di preparazione utile ad approfondire e interpretare la narrazione della vicenda storica e dei suoi personaggi. Nel corso della giornata di giovedì 20, si susseguiranno tre principali momenti di informazione e intrattenimento, offerti in modo gratuito ai partecipanti. Allo ore 10.30 da Largo Plebiscito e Piazza del Popolo partiranno i giri turistici in minibus, con guida storica e artistica. Alle ore 19 in Largo Plebiscito si terrà la presentazione del nuovo numero della rivista scientifica di studi storici e umanistici 'Basiliskos'. E, in conclusione, alle ore 22, con possibilità di replica alle ore 23, in piazza san Nicola, andrà in scena lo spettacolo 'Lauria 1806. Personaggi sotto assedio'. Un Laboratorio Urbano di 5 giorni e gli Urban Screen curati dal LAP Laboratorio permanente di arte pubblica, diretto da Elisa Laraia, hanno consentito di rileggere la rievocazione dell'evento storico anche in chiave contemporanea.