MOSTRA ?9 VOLTI 9? DI R. SANTACROCE

galleria_graal

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROROGATA AL 30 NOVEMBRE LA MOSTRA “9 VOLTI 9” DI ROCCO SANTACROCE. AL PUBBLICO POTENTINO PIACCIONO I RITRATTI E L’ARTE CLASSICA DEL MAESTRO POTENTINO

I “Nove volti Nove” del maestro Rocco Santacroce hanno stregato il pubblico potentino. La rassegna, inaugurata lo scorso 7 ottobre nello spazio espositivo “Il Santo Graal” in Via Pretoria, è prorogata al 30 novembre prossimo. Il successo nel numero dei visitatori ha confermato la preferenza verso il tipo di arte proposta dall’artista lucano, fortemente legata ai canoni del passato, e che, proprio per questo, oriente_e_occidente_quadè piaciuta ai potentini. Particolarmente apprezzata è stata la verosimiglianza delle rappresentazioni nei ritratti proposti, tanto che molti sono stati i visitatori che hanno riconosciuto nei volti esposti personaggi a loro noti. E’ piaciuta molto non solo la fedeltà della rappresentazione pittorica, ma anche la delicatezza ed il lirismo con cui l’artista è riuscito a rendere l’immagine “parlante” sottraendola ai canoni di un iperrealismo, ed al rischio di un’eccessiva e fredda aderenza al reale. Rocco Santacroce, che ha dichiarato di non amare certe rappresentazioni astratte dell’arte contemporanea, percorre “controcorrente” la sua idea di arte che, secondo l’artista, deve essere capace di cogliere, nella rappresentazione assolutamente fedele del reale, la poesia del quotidiano. In esposizione, accanto ai nove ritratti di Santacroce, anche l’opera “Guardando Cristo” di padre Tarcisio Manta.