Approfondimenti

POTENZA, PARCO VALD,AGRI

Procedere subito alla nomina del presidente del Parco Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese. Lo chiedono i firmatari dell’appello sottoscrivibile on line sul sito al quale stanno aderendo associazioni e comitati di cittadini per chiedere al Ministro dell’Ambiente, On. Stefania Prestigiacomo, l’emanazione del Decreto di nomina del presidente dell’Ente Parco Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese.

 

I sottoscrittori dell’appello “subito la nomina del presidente del parco” evidenziano come il presidente del parco possa essere individuato tra le professionalità tecniche e professionali regionali che possiedono le competenze, i requisiti necessari e le conoscenze adeguate per gestire questa fase delicata e cruciale del parco nazionale Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese che vede purtroppo ancora l’invadenza delle attività petrolifere. E’ per questo motivo che vanno evitate gestioni “transitorie o straordinarie”, pena lo svilimento dell’istituzione parco e lo snaturamento dei valori ambientali riconosciuti al territorio.Solo la gestione unitaria del parco affidata da subito all’Ente ed alla Comunità del parco - ribadisce l’appello delle associazioni - è propedeutica alle conseguenti azioni di sviluppo sostenibile dell’area protetta. E’ pertanto importante garantire che le funzioni di programmazione, salvaguardia e vigilanza vengano esercitate da subito, in maniera coerente e senza ambiguità, dal Ministero dell’Ambiente attraverso l’Ente Parco, coinvolgendo le comunità locali nella salvaguardia di un territorio delicato e fragile, ove sono presenti valori floro-faunistici, naturali ed antropici prioritari.