Calcio

Potenza: Calcio un poker al Serpentara

I ROSSOLU fanno poker  al Viviani e con i tre punti in gioco e si portano a quota 23 in classifica, per i laziali ottava sconfitta in campionato. Con la doppietta di Jedaias
primo e ultimo e le reti di Miocchi e Liccardi rendono vana la rete dell'1-1 di De Iulis. https://youtu.be/jkf4m7uneOE   

SERIE D – POTENZA-SERPENTARA, 15° GIORNATA GIRONE H –

Il Potenza deve rifarsi dalla scoppola rimediata dal Francavilla e il Serpentara
cercherà di ripetere l'ottima prestazione contro il Taranto.
Allo Stadio Viviani dopo un ottimo avvio degli ospiti per una decina di minuti poi
i padroni di casa cominciano a darsi da fare e al 8° la prima vera occasione del match
con Miocchi che di testa spedisce il pallone di poco sopra la porta di Saccucci, ripartenza
stupenda del Potenza con un lungo lancio su De stefano che entra in area dalla destra verso il centro e
Merino stende il numero 11 rossoblù, per l'arbitro è rigore.
Sul dischetto Jeda il capitano di oggi posa il pallone sul dischetto servitogli da De stefano
e con un colpo ben assestato alla sinistra del portiere avversario fa l'uno a zero.
Gli ospiti reagiscono prontamente con Delgado al 15' ex di turno, a colpire l'incrocio dei pali su punizione.
Al 23' Lolaico e Navas litigano con il pallone fanno un pasticcio difensivo e De Iulis è pronto a raccogliere
la sfera e a scavalcare Napoli con un preciso cucchiaio portandosi in parità 1 a 1.
Tutto da rifare per i rossoblù e al 24° grande parata di Saccucci che togliendo dalla porta un colpo di testa
a botta sicura di Lolaico ed al 39' riportano il match sul 2 a 1 con Miocchi sfruttando un rimpallo
nell'area di rigore avversaria e al volo fa partire un destro imprendibile per il portiere laziale Saccucci
che incrementano il vantaggioa al 44', dal centrocampo De Stefano riparte e serve Liccardi lasciado partire
un sinistro che fa gonfiare per la terza volta la rete del Serpentara chiudendo il primo tempo.
Squadre a riposo sul punteggio di 3-1.
Nella ripresa il potenza attacca e al 4° Jeda vince un contrasto e serve Destefano che non sfrutta, un minuto dopo
Blandi arriva in area e fa un passaggio al portiere ospite poi al 70° il quizzo Bitancourt da centrocampo serve Jeda
sulla trequarti, fulmineo si porta la palla sul destro e lascia partire dal limite una bomba per il poker potentino.
I rossoblù non allentano la tensione e al 74° Miocchi colpisce la traversa dal limite dell'area.
Pochi minuti dopo ci prova Delgado, che su punizione costringe Napoli al tuffo
ed ancora il Serpentara spinge all 80° di testa sotto porta De iulis d'istinto devia in angolo il portierone lucano.
I laziali chiudono il match in dieci per l'espulsione di Del Duca per con una gomitata a Giacinti. Il match non ha
più nulla da dire per gli uomini di Marra che si impongono per 4-1.

IL TABELLINO

POTENZA (3-5-2): Napoli; Lolaico (dall'83' Campanella), Blandi, Bitancourt; P.Esposito, Liccardi, Navas (dal 71' Vacca),
Giacinti, Miocchi; Jeda, De Stefano (dal 75' Vaccaro).Allenatore: Marra.

SERPENTARA (4-2-3-1): Saccucci; Matarazzo, Galiazzi, Merino, Ilari; Del Duca, Lustrissimi; Delgado (dall'87' Gabrieli),
Comini (dal 58' Spaziani), Quadrana (dall'83 Cestrone); De Iulis. Allenatore: Foglia Manzillo

Marcatori: Jeda (P, 11', 70'), De Iulis (S, 23'), Miocchi (P, 39'), Liccardi (P, 44')

Ammoniti: P. Esposito (P, 14'), Giacinti (P, 17'), Lolaico (P, 79')

Espulsi: Del Duca (S, 81')