Calcio

Potenza: Scontro di RossoBlu battuto il Taranto un recupero

Vittoria in zona cesarini con il gol di Esposito al 92' chidendo l'incontro con il Taranto. Gli jonici hanno sprecato un calcio di rigore a 7 minuti dallo scadere dopo il rifiuto di Genchi. Il video della partita solo l'area di rigore del Taranto https://youtu.be/2TJ9CLv2feo.    

Buona partenza del Potenza che attacca  ma non concretizza sprecando tante occasioni e al 30mo ci si mette anche l'rbitro facendo finta di nulla su un fallo subito da Simeri all'imite dell'area tarantina, che doveva essere punito con un fallo da ultimo uomo  con espulsione del centrale jonico. Nella ripresa il Potenza si porta in vantaggio dopo 16 minuti, De Stefano supera Pizzaleo con un tiro appena fuori area.

Una mazzata per il Taranto che, però, non si perde d’animo e si lancia all’attacco. Ed è proprio Improta alla mezz’ora a ristabilire la parità deviando in rete un cross proveniente da calcio d’angolo battuto da Marsili.Il Taranto, non si accontenta e si getta in avanti alla ricerca dei tre punti. A sette minuti dalla fine il Taranto il momento clou del confronto su un cross dalla destra tocca sul braccio del terzino lucano ed è il regalo al taranto Improta dal dischetto manda sul palo un calcio di rigore che Genchi non ha voluto battere.

Una vecchia regola non scritta del gioco del calcio vuole che ad un gol mancato faccia seguito un gol subito. Esattamente quello che è accaduto a Potenza: al secondo minuto di recupero Pasqualino Esposito chiude il match deviando in rete un pallone proveniente dalla bandierina. Il 2-1 finale condanna Sasà Campilongo alla prima sconfitta alla guida del Taranto.