Altri

POTENZA: “Luoghi di sport”

L'iniziativa coinvolge i paesi di Valsinni, Castelmezzano, Ginestra e Trivigno. L’11 novembre il primo incontro a Valsinni. Venerdì 14 l’appuntamento con il sindaco Valluzzi.   

 

Educare grandi e piccini all’attività motoria come strumento per vivere in modo sano soprattutto in quelle realtà dove scarseggiano o mancano del tutto associazioni e società sportive. E’ questo l’obiettivo di “Luoghi di sport”, il progetto nazionale del Coni che vede impegnato il Comitato regionale lucano in quattro paesi: Valsinni, Castelmezzano, Ginestra e Trivigno. Dopo il primo incontro dell’11 novembre con il sindaco di Valsinni, Gaetano Celano, durante il quale è stata prospettata la creazione di una società sportiva dilettantistica di tennis da tavolo, la delegazione del Coni Basilicata, composta dal Presidente Leopoldo Desiderio e da Roberto Urgesi, componente della giunta regionale del Comitato, ha incontrato, venerdì 14 novembre, il sindaco di Castelmezzano, Nicola Valluzzi, per decidere le attività da mettere in atto.

All’incontro erano presenti anche il vice sindaco, Maria Santoro, l’assessore Lucio Barbaro Iosco e alcuni giovani del posto da coinvolgere nel progetto.

Le proposte emerse sono state due: la creazione di un corso di ginnastica dolce indirizzata soprattutto a donne e a persone della terza età da svolgersi nel palazzetto di Castelmezzano e la programmazione di corsi di nuoto per bambini e adulti da tenersi nella piscina della Comunità Montana Alto Basento.

Il sindaco Valluzzi, nel ringraziare il Presidente Desiderio per la possibilità offerta, ha voluto contribuire ulteriormente al progetto mettendo a disposizione, gratuitamente, un servizio navetta per accompagnare i ragazzi e i genitori che volessero iscriversi alle attività natatorie. Il Coni, oltre ad assicurare un sostegno tecnico e logistico, supporterà le nuove associazioni nello svolgimento delle attività. Il prossimo appuntamento con “Luoghi si sport” si terrà a Ginestra martedì 18 novembre.