Province

POTENZA: IL TAVOLO PROVINCIALE OPERE PUBBLICHE

Da giugno 2009 ad oggi l'amministrazione provinciale ha completato 174 interventi infrastrutturali per un investimento di 108 M€, tra viabilità (77 M€ - 132 interventi), edilizia e patrimonio ( 31 M€ – 42 interventi). 

Un risultato importante se si considera il contesto difficile in cui l'Ente si è trovato ad operare a causa della drammatica crisi della finanza pubblica, della conseguente riduzione dei trasferimenti statali operata dalla "spending review" e dei rigidi vincoli di spesa per investimento imposti dal patto di stabilità. 

 

E' il dato emerso durante la riunione del Tavolo provinciale delle opere pubbliche, convocata unitamente all'Osservatorio regionale lavori pubblici (Orelp) e a cui ha partecipato l'assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità della Regione Basilicata Aldo Berlinguer.

"Tavolo riunito – ha spiegato l'assessore alla Viabilità della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi – per ripercorrere il lavoro svolto dai rappresentanti dell'organismo consultivo, insediato nel 2009, con il quale è stata sviluppata per l'intera consiliatura un'importante collaborazione, e per tracciare la strada futura e non disperdere l'enorme patrimonio di investimenti infrastrutturali, finanziati e programmati dalla Provincia. Nei 56 mesi di consiliatura sono stati appaltati 158 interventi e aggiudicati lavori per circa 137 M€, l'86 per cento dei quali sono stati affidati, con criteri di rigorosa rotazione e trasparenza, ad imprese lucane.

Risultano inoltre avviate opere per oltre 158,5 M€: 124 M€ riguardano la viabilità, 28 M€ l'edilizia e il patrimonio, 6,5 M€ l'ambiente.

Per non rischiare una sospensione "sine die" dei cantieri, fermi oramai da 15 mesi, e scongiurare probabili richieste a catena di risoluzioni contrattuali, è necessario assicurare da parte della Regione Basilicata, per l'anno 2014, un ordinario pagamento delle rate di avanzamento lavori per circa 36 M€, oltre ad una verticalizzazione del patto a favore della Provincia (cessione di quote di capacità di spesa da Regione a Provincia) per almeno altri 15 M€. Solo supportando in questo modo l'avanzamento dei lavori si possono onorare gli impegni assunti con la sottoscrizione dei contratti di appalto e garantire la corretta prosecuzione dei cantieri.

La Provincia di Potenza ha inoltre acquisito ulteriori finanziamenti per l'appalto di nuovi lavori per un importo di circa 73 M€. Si tratta di 37 interventi di viabilità finanziati per 17 M€ con risorse escluse dal patto di stabilità, di 70 interventi, sempre del settore viabilità, finanziati per 45 M€ con risorse regionali assoggettate a vincolo di spesa e di 26 interventi nel settore dell'edilizia scolastica finanziati, per un investimento complessivo di 11 M€, con risorse per la gran parte assoggettate a patto di stabilità. Per queste nuove opere occorre avviare le attività propedeutiche all'appalto, le quali necessitano di indispensabili anticipazioni, seppure in percentuale minima rispetto ai finanziamenti assentiti.

Infine vanno completati i procedimenti per il riappalto di altri due interventi per un importo di circa 20 M€, i cui contratti sono stati risolti per inadempimento dell'appaltatore.