Province

Potenza : Permessi shell

Approvati i decreti e inviate le osservazioni a Regione e Ministero.   

La Provincia di Potenza ha approvato i decreti e inviato le osservazioni alla Regione Basilicata ed al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare in merito alle richieste di autorizzazione per la ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi in terraferma dei permessi denominati “Pignola”. “Monte Cavallo” e “La Cerasa”.

I permessi, per i quali è stata riproposta la valutazione di impatto ambientale (v.i.a.), secondo la Provincia di Potenza, sono decaduti sul piano amministrativo e non autorizzabili dal punto di vista ambientale per il coinvolgimento di territori nei quali insistono zone speciali di conservazione (ZSC), riserve naturali, falde acquifere e bacini imbriferi di primaria importanza per le comunità di riferimento”. Le richieste di valutazione di impatto ambientale  non contengono, inoltre, alcuna previsione in ordine alla rete di monitoraggio sismico.