Comunicati stampa

Matera: UN’AMMINISTRAZIONE ALLO SBANDO! LA CITTA’ E’ SOLO DI POCHI ELETTI O DI TUTTI???

PRO LOCO DELLA CITTA’ DI MATERA IMMOBILIZZATA DA UN’AMMINISTRAZIONE ALLO SBANDO! LA CITTA’ E’ SOLO DI POCHI ELETTI O DI TUTTI???.   

La Pro Loco della città di Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019, è ormai vittima dei vari giochi politici, che prima erano solo locali ed ora coinvolgono anche i Ministri dei Beni Culturali e del Sud, con i vari battibecchi in essere. Sono diversi mesi che la Pro Loco lamenta una disorganizzazione, a livello gestionale, delle operazioni basilari che ogni amministrazione dovrebbe svolgere per gestire al meglio un flusso turistico. Lamentele arrivano quotidianamente via mail e telefono e in qualsiasi lingua. Ma la cosa che più fa sgomento e, di conseguenza, arreca danni a tutta la comunità (comprendendo cittadini temporanei e non), è che ad oggi la Pro Loco di Matera ha diversi progetti, già con copertura finanziaria, da poter svolgere in città, ma il Comune si impegna, e non poco, per mettere in difficoltà e a rischio lo svolgersi degli eventi, adducendo ogni tipo di scusa. E la Pro Loco, per i diversi eventi, al contrario di tanti altri, non sta chiedendo 1€ ma semplicemente l’autorizzazione a svolgerli. Ecco perché sembra a dir poco strano che ci siano persone e associazioni che riescono a svolgere eventi, chiedendo anche un contributo economico all’amministrazione comunale, e chi invece, come la Pro Loco, è impossibilitata a farlo, senza gravare sulle casse e quindi sulle tasse dei cittadini. A questo punto ci si chiede se la città è ad uso esclusivo solo di pochi, simpatizzanti dell’amministrazione e “astuti manovratori delle leve del potere”, o anche di chi, come la Pro Loco, è semplicemente libera, aperta e a disposizione di tutta la cittadinanza. La Pro Loco di Matera attende e, con l’approssimarsi di settembre, spera in una reale apertura da parte del Comune di Matera.