Comunicati stampa

Potenza : La battaglia epocale, il ‘nuovo’ abbia la capacità di coalizzarsi.

Elezioni regionali: la battaglia epocale, il ‘nuovo’ abbia la capacità di coalizzarsi, Il centrosinistra apre le braccia a tutto e al contrario di tutto. Leggendo le dichiarazioni del Presidente Boccia,  

 delle varie segreterie e degli esponenti politici che hanno distrutto la nostra Regione abbiamo finalmente chiarito qual è la vera battaglia che ci apprestiamo a combattere: o noi, e con noi intendiamo i Lucani liberi, o loro, e con loro facciamo riferimento ai distruttori della Basilicata, ai protagonisti, i vari Pittella&Co. ed ai vari fiancheggiatori che si sono lasciati sedurre dal potere.

È un battaglia tra il vecchio ed il nuovo; tra chi ha maneggiato e mangiato e chi si è schierato per un rinnovamento; tra chi ha ceduto alle lusinghe del potere per una poltrona e chi ha rinunciato a quelle poltrone per coerenza e rispetto verso i Lucani.

Fare politica in una Terra come la Basilicata non è mai stato semplice. Noi che combattiamo il ‘Sistema’ da sempre lo sappiamo bene. Nel tragitto pochi sono rimasti fermi oppositori di quel ‘Sistema’ e molti hanno ceduto. Il centrosinistra è riuscito a ‘comprare’ quasi tutti, i più deboli, quelli che hanno ritenuto la politica un mezzo per sistemarsi e per sistemare. Ed è quello che intendono continuare a fare aprendo a chiunque; basta che li aiuti a mantenere in piedi lo status quo.

Sono una pattuglia numerosa. La vittoria che molti ritengono di avere già in tasca non è scontata. Chiunque pensi il contrario, ritenendo che i risultati delle politiche si possano ripetere senza uno sforzo da parte di tutte le forze libere della Regione, non merita neanche considerazione. È semplicemente un ingenuo.

Per questo, l’invito al nuovo è: coalizziamoci per abbattere 20 anni di dominio di una classe dirigente che ci ha distrutto. Superiamo le divergenze e cerchiamo di dare un futuro alla Basilicata.

Lotta agli sprechi, al clientelismo, alle lobbies, trasparenza e legalità; tutela dell’ambiente e della salute, lavoro: queste sono da sempre le nostre battaglie. Abbattere quello che noi abbiamo definito il ‘Sistema Basilicata’, quando tutti gli altri, in quel ‘Sistema’, ci hanno sguazzato, è stato il nostro obbiettivo da sempre. Insomma, siamo stati ‘grillini’ quando i grillini non esistevano ancora. Lo sanno benissimo i 5stelle che siedono in Consiglio, con i quali insieme abbiamo portato avanti numerose battaglie senza guardare ai simboli.

Ed è partendo da questo programma che le forze ‘nuove’ della Basilicata devono discutere. Adesso, se è vero che si vuole ribaltare il ‘Sistema’, se si crede realmente nel cambiamento, il ‘nuovo’ non può che unirsi. In caso contrario si sta facendo semplicemente il gioco del centrosinistra, cosa, visto il passato non proprio glorioso di alcuni finti oppositori, che non è da escludere ma alla quale per il momento non vogliamo credere.

L’appello è a tutto il mondo alternativo al ‘Sistema’ coalizziamoci per abbatterlo, senza guardare ai simboli. I Lucani liberi ci ringrazieranno.