Comunicati stampa

Potenza: Il PD è finito. Senza argomentazioni e senza classe dirigente.

A sentire il Consigliere Giuzio desumiamo che il Pd lucano non ha capito nulla del risultato elettorale e dei sentimenti del Popolo.   

Continuare ad agitare lo spauracchio del populismo e dell’antidemocrazia, pensare che il voto degli Italiani e dei Lucani, che legittimamente hanno scelto i propri rappresentanti, sia paragonabile alla situazione della Germania di Hitler significa essere fuori dalla realtà. Significa essere senza argomenti.

Del resto che il Pd sia oramai alienato lo hanno capito anche i cittadini e Giuzio con le sue parole lo dimostra. Accettare la sconfitta è sempre difficile ma negare la realtà è da folli. Ed è quello che sta facendo il Pd lucano.

Il problema non sono i cittadini che attraverso elezioni democratiche elegge i suoi rappresentanti. Il problema è quello del Pd che ha dimostrato di non saper governare e di non saper affrontare le esigenze dei cittadini. Perché se, come sostiene il Capogruppo del Pd in Regione, i cittadini hanno votato basandosi sul modo che i partiti hanno di affrontare problematiche quali la sicurezza e l’immigrazione, è evidente che non hanno ritenuto adeguate le risposte del Pd su queste tematiche.

Se da un lato, quindi, gli sproloqui di Giuzio sulla capacità del Popolo di scegliere i propri rappresentanti sono ridicoli, dall’altro, la mancanza di classe dirigente, lamentata dal Capogruppo del Pd vuol dire solo una cosa: le clientele alimentate in vent’anni dal centrosinistra, che non hanno portato sviluppo a questa nostra Regione ma che hanno solo ingrassato le filiere, non si sono neanche dmostrate utili per formare menti capaci di guidare la Regione.

È l’ennesima dimostrazione del fallimento della politica del ‘Sistema Basilicata’. È la conferma di quanto sosteniamo da sempre: il centrosinistra lucano non è altro che un parassita, sostentato con soldi pubblici che non è risuscito in tanti anni a mettere a frutto alcunchè. Neanche, egoisticamente parlando, una propria classe dirigente. E, ora che si sono accorti di essere diventati ‘impresentabili’ agli occhi dei Lucani, si lamentano di non avere chi li rimpiazzi.

La Basilicata, con i suoi soldi, ha nutrito galoppini, portaborse, figliocci che, per quanto ci dice Giuzio, non sono in grado di subentrare ai capibastone. Le seconde file del Pd sono solo portatori di acqua.

Questi i risultati della gestione di centrosinistra in Basilicata: ha fatto scappare le giovani menti, stritolate da un sistema clientelare, e ci lascia i suoi servi sciocchi.