Comunicati stampa

Matera: SCRITTE INGIURIOSE SUI MURI DELLA SCUOLA TORRACA

IL SINDACO: “TENTARE DI COLPIRE CHI FORMA LE GIOVANI GENERAZIONI E’ DA PERDENTI”  

“L’atto perpetrato ai danni della scuola media Torraca è un tentativo, sconfitto in partenza, di colpire i luoghi deputati a formare le nuove generazioni. Matera e la sua comunità hanno la civiltà nel loro Dna e non si lasceranno abbattere da vandali ignoti che scelgono l’invisibilità per colpire”.

Così il sindaco Raffaello de Ruggieri commenta le scritte ingiuriose lasciate sull’edificio della scuola Torraca.

“La scuola rappresenta il simbolo della crescita, della cultura e della conoscenza e deve essere un luogo da tutelare e difendere come i monumenti, i siti storici, le realtà che indicano esempi virtuosi di sviluppo. Per questo il gesto, come quello perpetrato ai danni dell’Istituto comprensivo Pascoli di qualche ora fa, è altrettanto esecrabile.

Al dirigente scolastico, ai docenti, al personale e agli studenti va la mia solidarietà, quella  del Comune di Matera e  della giunta, ribadendo il principio secondo cui il gesto di pochi non scalfirà in alcun modo l’impegno e il lavoro svolti ogni giorno nelle scuole della città”.