Comunicati stampa

Potenza: Buyers di Pechino a Pisticci? Neanche l’ombra.

Braia pensi alle cose serie: che fine ha fatto la piattaforma dell’agroalimentare? Smentito dal gestore dell'aeroporto di Pisticci  

l'Assessore Braia che, da Pechino, annunciò l'arrivo di buyers cinesi nel Metapontino in occasione del MacFrut di Rimini.

I compratori cinesi, così come quelli di altre nazionalità che parteciperanno alla grande fiera internazionale, per arrivare in Basilicata, prenderanno un volo per Bari.

Non ne siamo per nulla stupiti. Siamo alle solite millanterie del centrosinistra. Braia farebbe bene a tornare con i piedi per terra.

Non si può pensare che con due aeroporti, Bari e Napoli,  strutturati e attrezzati, con numerosi voli già attivi, si possa sperare che quello di Pisticci venga preso in considerazione. Senza contare che ad un tiro di schioppo vi è l'aeroporto di Pontecagnano che, tra l'altro, è finanziato anche dalla Regione Basilicata.

L'Assessore Braia dimostra che la classe di Governo ha poche idee e molto confuse: da un lato, butta soldi nell'aeroporto campano, dall'altro, senza investimenti adeguati, pensa di spostare il trasporto passeggeri da Bari a Pisticci.

Vero è, invece, che l’Assessore all’Agricoltura dovrebbe concentrarsi su cose serie: che fine ha fatto il progetto della piattaforma logistica dell’agroalimentare a Ferrandina?

Utile per le nostre aziende dell’agroalimentare è poter spostare le merci con facilità, solo in questo modo, si può dare una reale possibilità di internazionalizzazione ai nostri prodotti ed rendere un servizio concreto ai nostri imprenditori. Avevano annunciato con toni trionfalistici la costruzione di una piattaforma che consentisse il trasporto rapido delle merci, ora non se ne parla più.

Braia, come Pittella, si ferma solo al marketing, senza cercare soluzioni concrete per le nostre imprese. Ma il centrosinistra lucano vuole davvero supportare lo sviluppo o pensa ancora di tenere la nostra Terra nell'isolamento? I Lucani sono stanchi di aspettare.

Antonio Vitale, Portavoce cittadino Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Policoro