Comuni

Matera: Destinazione d'uso PALAZZO MALVINI-MALVEZZI

Esaminata nel corso di una riunione, la bozza di accordo fra Regione, Provincia di Matera e Comune di Matera per il  

completamento dei lavori di consolidamento e restauro del Palazzo Malvini-Malvezzi di Matera e per la destinazione d'uso dell'immobile.

Il Comune stanzierà 4 milioni di euro provenienti dal finanziamento complessivo previsto dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.
Dopo le approvazioni da parte delle rispettive giunte, si darà così impulso ai lavori e all'ultimazione del cantiere.
L'immobile sarà destinato a sede di rappresentanza della Regione, della Provincia e del Comune.
Edificio nobiliare risalente al '500, il palazzo Malvini-Malvezzi consentirà di restituire dignità alle funzioni di rappresentanza del Comune, nella sua veste istituzionale in un contesto adeguato e di profondo significato storico, come si addice ad una realtà come quella di Matera.
Lo straordinario valore di questo edificio, troverà così la sua collocazione più adeguata in nome dell'importante patrimonio che la nostra città possiede e che merita di essere valorizzato.