Cronaca sindacale

Potenza: CONVOCAZIONE URGENTE DEL TAVOLO VERDE

COLDIRETTI BASILICATA CHIEDE LA CONVOCAZIONE URGENTE DEL TAVOLO VERDE ci corre l’obbligo di trasferire alcune nostre valutazioni. In particolare vogliamo riprendere l’argomento..  

La convocazione urgente del Tavolo Verde è stata chiesta da Coldiretti Basilicata, in una lettera inviata all’assessore regionale alle politiche agricole, Luca Braia. “ Come già precedentemente segnalato ed in considerazione delle novità introdotte a seguito del Tavolo Verde dello scorso 21 dicembre di cui soltanto parzialmente abbiamo riscontro – scrivono nella lettera il presidente di Coldiretti Basilicata, Piergiorgio Quarto, e il direttore regionale, Aldo Mattia - ci corre l’obbligo di trasferire alcune nostre valutazioni. In particolare vogliamo riprendere l’argomento relativo alla gestione delle concessione dei pascoli demaniali e le implicazioni con le Pratiche Locali Tradizionali, introdotte con la riforma PAC del 2015, che continuano a provocare ritardi nella erogazione dei premi comunitari da parte di Agea. Infine, sarebbe opportuno – concludono Quarto e Mattia - conoscere la situazione dello stato dei pagamenti delle varie sottomisure del PSR (integrato, semina su sodo, biologico ed indennità compensativa) che, per i ritardi accumulati, provoca un peggioramento della situazione finanziaria delle imprese agricole lucane”.