Cronaca sindacale

Potenza: Comportamento antisindacale – Diffida

Poiché il compito di un responsabile non è quello di fare proseliti ad un sindacato, qualunque esso sia, con la presente, la scrivente diffida l’azienda.   

La scrivente O.S. è venuta a conoscenza del fatto che il responsabile del cantiere di Potenza presso Azienda ospedaliera San Carlo, avrebbe, con proprio messaggio inviato a tutti i dipendenti, invitato gli stessi ad incontrare il segretario della UIL. 

Si tratta di un atto gravissimo, che mina la libertà di scelta dei lavoratori utilizzando ruolo e poteri connessi alla funzione di responsabilità rivestita per indirizzare i lavoratori verso sindacati, evidentemente ritenuti compiacenti: in un momento di vertenzialità aperta dalla scrivente, l’azienda, anziché convocare un incontro con l’ organizzazione sindacale che ha posto e sollevato alcune problematiche inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro, al contrario “apre le porte” al segretario di un altro sindacato invitando i lavoratori a presenziare.

Poiché il compito di un responsabile non è quello di fare proseliti ad un sindacato, qualunque esso sia, con la presente, la scrivente diffida l’azienda in indirizzo dal dare seguito ad incontri con singole Organizzazioni Sindacali e chiede a codesto Assessorato di farsi garante del pieno rispetto delle regole che governano corrette relazioni sindacali.

 Ad ogni buon fine, la Scrivente si riserva la possibilità di denunciare l’azienda, presso gli organi competenti , per comportamento antisindacale ex art. 28, Lege 300/70.

FILCAMS CGIL POTENZA

Pasquale Paolino