Appuntamenti

ROTONDA: IL BIANCO E LA ROSSA

Inaugurata la VI edizione de IL BIANCO & LA ROSSA la sagra evento dell'estate della Valle del Mercure  fino al 15 agosto IL 13 agosto un nuovo e ricco menù non solo gastronomico    

E' festa a Rotonda per le due Denominazioni di Origine Protetta (Dop): il Fagiolo Bianco e la Melanzana Rossa. Una festa iniziata mercoledì 12 agosto con le note della pianista Claudia Minieri e proseguita con le testimonianze di altre due donne: la studiosa di biodiversità Merita Hammer Spahillari e la manager in ITSU Grocery di Londra Claudia Santagada.

Le due giovani donne, intervistate dalla giornalista Beatrice Volpe nel primo dei tanti salottini che approfondiranno temi legati all'agroalimentare di qualità, hanno raccontato le rispettive esperienze di lavoro. In Inghilterra per la lucana Claudia Santagada, dove a soli 28 anni è manager della ITSU Grocery di Londra: un lavoro conquistato dopo la laurea in lingue a Oxford e soprattutto grazie al suo hobby la cucina. All'incontro hanno partecipato il presidente della Federazione Italiana Cuochi Rocco Pozzulo, Michele Ottati, esperto di politiche agricole e Programmazione comunitaria e l'assessore all'Agricoltura e Sviluppo rurale della Regione Basilicata Luca Braia.

Con Emanuela Vita con Giuseppe Palumbo e l'editore Marcello Buonomo spazio alle ricette vegetariane con la presentazione del libro Prendere una lepre.

In serata Andy Luotto e Giuseppe Palumbo hanno aperto lo spazio dedicato alla buona tavola con le Ricette dell'Accoglienza.

La serata è proseguita con la sagra vera e propria: al costo di 6 euro hanno potuto gustare un menu' a base di Faglioli Bianchi e Melanzana Rossa di Rotonda Dop, preparato dalle abili mani delle signore di Rotonda e dai ristoratori de A Rimissa e di Santa Filomena. Una cena ben accompagnata dal Grottino di Roccanova. Vino che sarà servito anche per la cena di domani 13 agosto in piazza e che prevede (sempre al costo di 6 euro): gnocchi al sugo di Melanzana Rossa e pomodoro; Insalata di Fagioli Bianchi e polpette di Melanzana Rossa e per dolce la crostata di Melanzana Rossa.

Oltre al gustoso menù,la seconda giornata de Il Bianco & la Rossa riserva, in mattinata una visita guidata all'Orto botanico e ai siti di Biodiversità Agricola c/o Alsia A.A.S.D. "Pollino" e ai campi di Melanzana Rossa e Fagioli Bianchi di Rotonda DOP. Visita a cui prenderà parte l'assessore regionale Luca Braia. Andy Luotto ai fornelli eseguirà, poi, le ricette della tradizione.

Nel pomeriggio un approfondimento su Valore ambiente e paesaggio con i Sindaci della Valle del Mercure, Roberto Giordano di Castelluccio Inferiore, Egidio Salomone di Castelluccio Superiore, Vincenzo Corrado di Viggianello e Rocco Bruno di Rotonda, e Giuseppe Guarino, presidente del comitato promotore Fondazione di Comunità Lucana "Robert Mallet", Antonio Felice Uricchio, rettore Università degli Studi di Bari e Enrico Viceconte, docente di management e dirigente Stoa' – alta formazione, ricerca e consulenza alle imprese. In serata la sottoscrizione della Carta di Milano, il documento partecipato e condiviso dai Paesi presenti a Expò 2015 e che richiama ogni cittadino, associazione, impresa o istituzione ad assumersi le proprie responsabilità per garantire alle generazioni future di poter godere del diritto al cibo.

Nella seconda giornata de Il Bianco & la Rossa il teatro è protagonista con due spettacoli: alle 18,30 per i più piccini e alle 21,30 per gli adulti, La COMPAGNIA TEATRALE PETRA presenta Tabula DOT|Degustazione di Origine Teatrale.

La sagra-evento dedicata a queste due eccellenze dell'enogastronomia italiana è patrocinata oltre che dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (Mipaaf – Agensud), dalla Regione Basilicata Dipartimento Agricoltura, dall'Ente Parco Nazionale del Pollino e dall' Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura (Alsia).