Appuntamenti

PISTICCI: LA NOTTE DEI VERDETTI

Ultimo giorno di lavori al Lucania Film Festival, che proclamerà, nella serata del 13 agosto, i vincitori di una XVI edizione ricca di eventi, ospiti ed occasioni di dibattito 

ed approfondimento sui percorsi del cinema nel mondo, in Italia ed in Basilicata. I verdetti riguarderanno, innanzitutto, le sezioni internazionali di cortometraggi di Fiction ed Animazione, nelle quali si sono alternati 21 titoli di registi europei ed asiatici, che hanno reso arduo il lavoro della giuria internazionale formata dall'americana Jan Broberg Carter, dall'ucraina Ann Akulevich e dalla russa Uliana Kovaleva.

Nel corso del lavori del XVI LFF, intanto, il regista Giovanni Veronesi ha avuto, nella serata dell'11 agosto, un primo incontro con i giovani, ai quali ha dispensato consigli sulla scorta della sua recente esperienza radiofonica nel programma Non è un paese per giovani: "Nell'arte non c'è gavetta e chi ve lo dice mente. Tutto ciò che conta è quello che si ha dentro – ha affermato sul Terrazzo della Cultura, dopo aver sottolineato che "in Italia ci si preoccupa troppo dell'immigrazione, ma non dell'esodo dei giovani che lasciano il nostro Paese, giovani che qui vengono considerati un peso, mentre altrove rappresentano una risorsa".

A precedere la cerimonia di premiazione dei film in concorso, con l'assegnazione delle 'Elle' e del premio Carical, main sponsor dell'evento, sarà la proiezione di 'Prima che la notte duri per sempre' di Gea Casolaro, vincitrice di ArtAboutOil, concorso ideato da Allelammie, Casa Netural, Iac, SassieMurgia con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica rispetto al tema dell'impatto del petrolio e creare maggiore consapevolezza verso quella che è diventata un'emergenza imminente per la salvaguardia dell'ambiente, dei cittadini, delle risorse economiche del territorio lucano, del turismo e dell'agricoltura.

Il talk Google CardBoard con Anna Azzurra Ragone e Tommaso di Noia rappresenterà, invece, l'ultimo momento di incontro fra il LFF 2015 e P-Stories. In programma "Tiled Stories incontra P-Stories", con l'obiettivo di fornire all'utente una guida turistica "accompagnata" in una veste estremamente innovativa, ma di semplice utilizzo. E' sufficiente uno smartphone, con il quale cercare P-Stories su Google Play Store. Di qui, la tecnologia del Google Cardboard permetterà di conoscere sotto nuova veste alcune delle narrazioni che hanno raccontato Pisticci. Google Cardboard nasce da un'idea di un gruppo di professionisti del politecnico di Bari. Il Lucania Film Festival ospiterà la prima demo del progetto.

Come da consumata tradizione, la kermesse di Allelammie si concluderà in musica. La sala Grande della Terravecchia ospiterà quest'anno "Quartetto rock and roll" di Antonio Sorgentone, cantante, pianista, considerato tra i migliori nel suo genere in Italia. Nel suo repertorio propone un mix di 50's R'n'R, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione.