Spettacoli ed eventi

Matera: XX Torneo Gaetano Scirea

Si scaldano i motori per la XX edizione del torneo internazionale under 16 coppa “Gaetano Scirea” che si terrà in terra lucana e pugliese dal 10 al 18 giugno 2016.   

Scelte le sedi che ospiteranno i match, Matera, Altamura, Monopoli, Gravina in Puglia, Toritto, Ginosa, Castellaneta, Venosa, Tursi, è stato presentato ufficialmente lo staff della manifestazione. Capofila e organizzatore della manifestazione di questa edizione sarà l’A.S.D. Avanti Altamura rappresentata dal DG Gerardo Santangelo. Presenti il patron della coppa e suo ideatore, Mimmo Bellacicco, accompagnato dal responsabile marketing Renato Festa. Il team si arricchirà a breve di altre importanti figure, come la madrina della XX edizione, una sorpresa che gli organizzatori non vogliono ancora svelare, così come presto verrà comunicato il campione sportivo a cui quest’anno sarà dedicata una targa, omaggio alle gesta sportive, umane e morali. Un calciatore anche quest’anno di livello mondiale, che hanno fatto la storia dello sport più amato al mondo e che rappresenta quell’esempio di lealtà, sportività, impegno e solidarietà, valori umani che si insegnano e tramandano ad ogni edizione della coppa. Intanto dall’organizzazione arriva la conferma che la presentazione ufficiale dei calendari avverrà a fine maggio, così come è stata confermata la diretta streaming di tutte le partite del torneo. Il patron Bellacicco ha ricordato che la coppa “Gaetano Scirea” non solo è un trofeo che porta bene ma è anche una manifestazione apprezzata dai partecipanti perché “a tutti è permesso vincere”. Nessuna dittatura calcistica o monopolio. Infatti basta scorrere l’albo delle vincitrici delle ultime 5 edizioni per averne conferma: nel 2010 Inter; 2011 Juventus; 2012 Partizan Partizan; 2013 Osijek; 2014 Roma; 2015Asma Dakar. Il DG Gerardo Santangelo è al lavoro per l’ospitalità e l’accoglienza delle formazioni straniere che ogni hanno rappresentano il valore aggiunto della manifestazione, quest’anno provenienti dal Sol Levante, Brasile, Serbia e Georgia. Non resta che attendere ancora qualche settimana per completare gli ultimi tasselli del mosaico e si tornerà a sognare in grande con i tanti sicuri giovani talenti che parteciperanno al torneo.