Mostre

BASILICATA, MOSTRA

E’ STATA INAUGURATA QUESTA SERA A ROMA LA MOSTRA DEL PREMIO INTERNAZIONALE DI FOTOGRAFIA “VIAGGIO IN BASILICATA. I GIOVANI E IL FUTURO, LA PERCEZIONE DI UNA SPERANZA”, ISTITUITO DAL CONSIGLIO REGIONALE LUCANO IN COLLABORAZIONE CON L’UNIVERSITÀ DI WESTMINSTER E L’APT DI BASILICATA. DOPO LA TAPPA PIEMONTESE, NELLA SEDE DEL CONSIGLIO REGIONALE, LA MOSTRA È STATA ALLESTITA PRESSO LA BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE DI ROMA. vulture_rionero_da_gines

“Una cornice giusta – sottolinea la presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Maria Antezza - per una iniziativa che ha l’obiettivo di dare impulso alla fotografia quale linguaggio artistico e di ‘esplorare’ il pianeta giovani, esposto a molteplici contraddizioni. Due intenti che nel luogo votato all’incontro e nel quale si realizza un continuo accrescimento del sapere speriamo possano diventare spunto di ulteriori riflessioni”.
In mostra una selezione di 65 scatti che mostrano volti sorridenti, sguardi disincantati, mani di bimbi pronte al gioco, la rassegnazione, l’ironia, la denuncia, ma anche la speranza e la richiesta di impegni concreti e di progetti ambiziosi. Emozioni e sensazioni, fantasia e realtà, immagini che, come la Presidente Antezza ha sottolineato, “testimoniano la capacità di fondere parola e immagine in uno strumento d’indagine”. Più di centocinquanta i lavori in concorso;diverse le tecniche usate dagli autori di diversa nazionalità e formazione. Accanto alla tradizione reportagistica classica, ricerche espressive e stilistiche nuove, tipiche dell’espressività giovanile, concentrate sulle potenzialità del digitale e sulla forza del colore.
All’inaugurazione della mostra presenti tra gli altri l’assessore ai Servizi per la Cultura e le reti informative, Vincenzo Vita, il direttore della Biblioteca nazionale centrale di Roma, Osvaldo Avallone, il critico fotografico Roberto Mutti e i vincitori del premio Antonio Passavanti e Marcello Mantegazza. La mostra resterà aperta fino al 20 gennaio con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 18,00 il sabato dalle 10,00 alle 13,00. Dal 24 dicembre al 29 dicembre dalla 10,00 alle 13,00.

 

giovanna colangelo