Approfondimenti

PASTA MATERANA NEL FILM "MINE VAGANTI"

E' stato presentato a Lecce, in prima nazionale, il nuovo film "Mine Vaganti" di Ferzan Özpetek, presenti il regista ed inoltre Ivan Cotroneo (che ha condiviso la sceneggiatura), gli attori Riccardo Scamarcio, Nicole Grimaudo, Elena Sofia Ricci, Ilaria Occhini, Ennio Fantastichini . Il lungometraggio è stato girato interamente nel Salento; inoltre alcune parti della storia sono state ambientate nel pastificio Tandoi di Corigliano d'Otranto, del Gruppo Tandoi. A tale proposito, Özpetek ha dichiarato: "è stata un'esperienza bellissima, la prima volta ci è stato spiegato come si sviluppava la produzione ed oggi, quando mangio la pasta, so come viene fatta. Inoltre, ho fatto anch'io una cosa che fanno in tanti: toccare la pasta calda, quella che esce dalle macchine; abbiamo inserito anche nel film questa battuta".Durante l'organizzazione del film, regista e sceneggiatori hanno scelto l'immagine del marchio Ambra per rappresentare il marchio "Cantone, pastificio del Salento", della famiglia Cantone, protagonista del film.Filippo Tandoi, insieme al fratello Adalberto, è a capo dell'omonimo gruppo aziendale - che conta altri molini e pastifici a Corato e Matera".