Home

Potenza: Il Borgo dei Borghi 2017

La quarta edizione de IL BORGO DEI BORGHI all’interno del programma Kilimangiaro Castelmezzano.  

Al Kilimangiaro, condotto da Camila Raznovich, continua l’appassionante sfida per eleggereil Borgo dei Borghi 2017.

 Dopo il grande successo delle scorse edizioni ora si entra nel vivo della competizione. In seguito al lancio in diretta sulla trasmissione Kilimangiaro, sul sito www.kilimangiaro.rai.it è stata pubblicata e resa raggiungibile una pagina di presentazione dei 20 borghi in concorso per il titolo il Borgo dei Borghi 2017.

 Quest’anno si tenterà di battere gli eccezionali numeri del 2016, in particolare della trasmissione finale che ha visto l’8,2% di share e quasi 2 milioni di telespettatori.

 Sul sito www.kilimangiaro.rai.it, oltre alla possibilità di rivedere on-line i video di presentazione dei 20 Borghi dell'edizione 2017, è infatti possibile esprimere la propria preferenza attraverso il web-voting che sarà attivo fino a domenica 2 aprile alle 23.59.

Per votare basta registrarsi con una semplice procedura on-line. Gli utenti già in possesso di credenziali MyRaytv possono effettuare direttamente il login al sito, e dopo l’autenticazione, esprimere la propria preferenza di voto. Gli utenti non ancora registrati per votare dovranno creare un’utenza MyRaitv indicando username, password e indirizzo mail di riferimento. Ricevuta la mail di convalida della creazione della nuova utenza potranno effettuare l’accesso sul sito www.kilimangiaro.rai.it e procedere alla votazione via web.

Si può votare un Borgo per volta e si può esprimere un solo voto ogni 24 ore. La classifica finale viene svelata durante una “prima serata speciale”, in onda su RAI 3 domenica 16 aprile 2017.

ELENCO BORGHI 2016:

Umbria – Panicale;
Lazio –
Castel Gandolfo;
Lombardia – Zavattarello;
Friuli –Venzone;
Campania –
Conca dei Marini;
Abruzzo –
Rocca San Giovanni;
Puglia –
Otranto;
Calabria – Fiumefreddo Bruzio;
Veneto –
Arquà Petrarca;
Marche –
Montecassiano;
Liguria –
Tellaro;
Sicilia –
Castiglione Di Sicilia;
Basilicata –
Castelmezzano;
Emilia Romagna –
Montegridolfo;
Piemonte –
Orta San Giulio;
Molise –
Vastogirardi;
Trentino –
Canale di Tenno;
Valle D’Aosta –
Gressan;
Toscana –
Suvereto;
Sardegna –
La Maddalena;